LIFESTYLE
Isole Cook; alla scoperta di Rarotonga
Scritto il 2016-03-08
da Matteo Morichini
su
Cosa fare

Fonte: Cook Island Tourism

Barriera corallina, laguna turchese e una rigogliosa foresta tropicale che dalla spiaggia bianca e brillante s'inerpica fino ai 658 metri del picco Te Manga. Benvenuti nella splendida Rarotonga, la più popolosa delle Isole Cook e sede della capitale Avarua.  Per esplorare l'epicentro politico e amministrativo di questo magnifico arcipelago dei Mari del Sud, servono almeno un paio di giorni nei prossimi due articoli troverete le prime tre tappe da non perdere in quel di Rarotonga; paradiso tropicale che può essere raggiunto via Auckland o Los Angeles con Air New Zeland e anche attraverso le convenienti offerte di Tour Operator come Turama Pacific.

Fonte: Cook Island Tourism

Motu nella laguna di Rarotonga

Motu nella laguna di Rarotonga

Fonte: Pacific Resort Hotel Group

Camera al Te Manava Luxury Villas&Spa

Camera al Te Manava Luxury Villas&Spa

1: Pacific Resort Rarotonga - Una volta atterrati nell'unico aeroporto internazionale delle Cook - infrastruttura inaugurata dalla Regina Elisabetta a fine anni 60' che ha contribuito in modo macroscopico alla sviluppo del paese - in venti minuti di transfer, con una collana di frangipane al collo e l'anima improvvisamente leggera, arriverete nell'accogliente Pacific Resort Rarotonga; un bel 4 stelle situato a Muri beach. I clienti più esigenti possono optare per l'esclusivo lusso del Te Manava Luxury Villas&Spa; entrambi gli hotel sono costruiti con tecniche a basso impatto ambientale sul tratto di laguna più scenografico dell'isola.

Fonte: Pacific Resort Hotel Group

Laguna di Rarotonga

Laguna di Rarotonga

2: Avventure - Lo snorkelling è ovviamente un must assoluto in tutta la laguna - ma non avvicinatevi ai pass senza avere il supporto di un imbarcazione e di una guida esperta - mentre proprio davanti alla spiaggia di Muri ci sono due fantastici motu raggiungibili a nuoto o in canoa. Altra attività niente male per solo per chi ha voglia di faticare molto e non ha paura delle punture di zanzara è il trekking di circa tre ore fino a Te Manga - anche conosciuto come The Needle - per ammirare Rarotonga dall'alto.

Fonte: Matteo Morichini

Cimitero sull'Oceano nei pressi di Avarua

Cimitero sull'Oceano nei pressi di Avarua

3: Riti, leggende e misticismi sepolti dal monoteismo - Te Manga è la montagna sacra di Rarotonga. Un sito mistico, magico e molto amato dai Maori al pari della Black Rock; roccia di riti e leggende ormai confinate al passato perchè Tangaroa - il dio Maori della creazione, della pesca e del tempo - è stato sostituito da campane e messe dato che dall’avvento dei missionari, la popolazione delle Cook è prevalentemente protestante.  E quindi vedrete una masnada di chiese, cimiteri a ridosso delle onde e nei giardini delle case, accanto agli hibiscus, ci sono le croci di chi non c’è più. Difficile non pensare a quanto più liberi e spontanei fossero stati gli abitanti delle Cook prima del'avvento del monotesimo nelle loro vite.

Fonte: https://c2.staticflickr.com/8/7287/16337100650_3b44fb8c61_b.jpg

Te Manga o the Needle

Te Manga o the Needle