LIFESTYLE
Pneumaticishop.it ricambi online a prezzi super
Scritto il 2015-11-13
da Matteo Morichini
su
Come muoversi

Fonte: http://www.pneumaticishop.it/

Con l'arrivo dei mesi più freddi è tempo di passare alle gomme invernali, e per non spendere una fortuna perchè non affidarsi a Pneumaticishop. La start-up indipendente  dai grandi gruppi del settore nata da un team di professionisti con l'obbiettivo di diventare il principale player nazionale per prodotti, qualità e servizi a prezzi competitivi.

Fonte: http://www.pneumaticishop.it/

L'offerta di lancio

L'offerta di lancio

In occasione dei primi mesi di attività, Pneumaticishop.it - innovativo sito dove è possibile ordinare on-line ogni tipo di pneumatico delle migliori marche come Goodyear, Michelin, Pirelli, Bridgestone e Continental, propone numerose offerte per spendere ancora meno. Utilizzando il promocode INVERNO2015 per gli ordini effettuati tra il 16 Novembre e l'8 Dicembre, potete infatti usufruire di uno sconto di 20 Euro sull'acquisto delle gomme invernali. 

Fonte: http://www.pneumaticishop.it/

Una delle tante offerte da prendere al volo di Pneumatici.it

Una delle tante offerte da prendere al volo di Pneumatici.it

Fonte: http://www.pneumaticishop.it/

Scatta l'obbligo degli pneumatici invernali

Scatta l'obbligo degli pneumatici invernali

Pneumatici.it propone dunque la perfetta combinazione di Marchi Premium e Value for Money; a ciò si aggiunge consegna gratuita entro 24 ore su tutto il territorio nazionale, un network di oltre 200 centri per il montaggio, e diverse soluzioni per il pagamento. I clienti sono seguiti in tutte le fasi dell'acquisto, pagamento, ricezione e montaggio del prodotto acquistato attraverso il customer service telefonico (800034994) con personale italiano in grado di offrire in modo chiaro ed efficace tutto il supporto necessario.

Fonte: http://www.pneumaticishop.it/

Un'latra vantaggiosa offerta di Pneumatici.it

Un'latra vantaggiosa offerta di Pneumatici.it

Il sito Pneuamaticishop.it, presente su Facebook, Twitter , Google+ e Instagram,  consente di reperire facilmente il prodotto desiderato con filtri dedicati a dimensioni, battistrada, marca, caratteristiche e schede che permettono il confronto dettagliato di perfomance e costi.  Pneumaticishop.it è anche pioniere di un mercato in rapida espansione; tanto che le proiezioni indicano che il 20 percento degli pneumatici saranno venduti on-line entro il 2020 contro il 4 percento attuale.

Fonte: http://www.italpress.com

Gomme e Neve

Gomme e Neve

Fonte: http://www.pneumaticishop.it/

Affari on line

Affari on line

Fonte: http://www.pneumaticishop.it/

Logo

Logo

Articolo Sponsorizzato da Pneumaticishop.it 

Il calendario più hot dell'anno è diventato anche il più glamour: non più uno status symbol da camionista, il Pirelli 2015 sarà griffato Steven Meisel e per questo sarà molto sexy, molto anni 80 e molto internazionale. Il nuovo calendario Pirelli sarà un inno a una bellezza e alla femminilità che stuzzica e lascia pochissimo all'immaginazione. Le modelle sono seducenti, poco vestite e poco pudiche: nessuna bellezza italiana è stata scelta per celebrare il nuovo anno con audacia e ironia. Fetish e patinato, il calendario non è affatto timido: latex, guepiere, le pin up presentano una galleria che fa riferimento ai canoni estetici stereotipati del mondo odierno. La moda non è più legata alla location o a un concetto, la moda punta tutto sulle sue rappresentanti femminili, sulla loro fresca sensualità. Una interpretazione contemporanea che sceglie le curve: ha fatto parlare la decisione di inserire tra la rosa anche Candice Huffine, la top model curvy che ha posato anche in topless. I ritratti sono realistici e incarnano le fantasie sessuali più comuni. Tra le altre partecipanti del Calendar Girls 2015 ci sono anche Isabeli Fontana, la russa Natalia Vodianova, da poco madre per la quarta volta, la brasiliana Adriana Lima e Karen Elson. "The Cal" è pronto, non resta che sfogliarlo.

Stile - Checlasse

La monumentalità della Sicilia è famosa in tutto il mondo. Ma questa terra speciale è celebre, oltre che per la sua arte, per la sua gastronomia. Si perché monumentale e ricchissima è la cucina siciliana, patrimonio di varietà culturali e sociali che nei secoli l’hanno resa una cucina povera e sontuosa al contempo, intrisa di influenze millenarie, un gusto che affonda le sue radici nel mare e nella terra. Quando poi il connubio di miseria e nobiltà viene rielaborato in chiave moderna da uno dei massimi protagonisti della cucina italiana di oggi, il cibo diventa storia, arte e poesia. Mangiare al Ristorante Duomo di Ciccio Sultano è una di quelle esperienze che, almeno una volta nella vita, vanno provate. Due Stelle Michelin, di lui hanno scritto tutti, dal New York Times al Wall Street Journal e adesso che abbiamo assaggiato anche noi i suoi piatti, capiamo il perché. Definita una cucina “barocca” dagli intenditori, mangiare da Ciccio Sultano è un’esperienza entusiasmante, la stessa che si può provare dopo aver visto un film bellissimo o aver letto un romanzo commovente. Un turbine di sapori, colori, composizioni, profumi ed essenze in equilibrio perfetto tra tradizione e modernità. A questi grandi piatti sono stati abbinati ad arte, grazie al sommelier, grandi vini tutti rigorosamente siciliani: Grigis, Catarratto del 2009,  dell’azienda agricola Guccione, un Grillo di Feudo Maccari, uno Zibibbo di Barraco ed un Marsala Superiore Riserva del 2002 della cantina Florio. OnTheRoad vi consiglia vivamente di provare questa esperienza, la felicità continuerà ad assalirvi anche nei giorni a venire. Il ristorante è a due passi dal Duomo di San Giorgio, cuore di Ragusa Ibla, da cui prende il nome. Gli interni sono intimi e raffinati, la sensazione è quasi quella di entrare in una dimora aristocratica. Il servizio è impeccabile, cordiale e attento ad ogni minimo dettaglio. Uno strepitoso gioiello culinario racchiuso in una strepitosa città-gioiello barocca.  Testi e Foto a cura di Clio Morichini Cannolicchio con ricotta e sinapa, caviale Azedra di Cividale del Friuli e Gambero ross

Tempo libero - Ontheroad