LIFESTYLE
Linee aeree; incassi e comfort non viaggiano a braccetto
Scritto il 2015-11-30
da Matteo Morichini
su
Feeling

Fonte: http://netdna.webdesignerdepot.com/

L'autorevole settimanale The Economist ha pubblicato un interessante studio sull'assenza di correlazione tra comfort e la qualità dei servizi offerti a bordo ed il successo commerciale del vettore. Il sondaggio della IATA ha coinvolto 60.000 passeggeri, 30 linee aeree, 38 hub e 75 fattori che potrebbero contribuire ad esperienze di volo più piacevoli. Contrariamente a ciò che si potrebbe pensare, i risultati dimostrano che i vettori possono essere puntualissimi, migliorare il cibo, avere sedili più comodi e spaziosi ed uno staff attento e cortese senza che nessuno di questi servizi si traduca in un aumento del fatturato e dei passeggeri.

Fonte: http://static1.businessinsider.com/

La First Class di Qatar Airlines

La First Class di Qatar Airlines

Il sondaggio potrebbe dunque aiutarci a "giustificare" il successo di linee aeree low cost tipo Ryan Air, dove gentilezza e comfort sono optional quasi introvabili. Quest'ultimo, almeno per quanto mi riguarda, rientra tra gli aspetti fondamentali nella scelta di un volo aereo piuttosto che un altro, specie se la durata supera i 90 minuti. Il problema principale pare essere ancora una volta l'uomo, che abituandosi a sedili che diventano letti, wi-fi a bordo, o la possibilità di scaricare film da Netflix e musica da Spotify come su alcuni voli Virgin, diventa intransigente e frustrato quando non trova le medesime opzioni.

Fonte: http://s3.amazonaws.com/

Virgin America

Virgin America

L'esborso economico - o meglio la scelta del volo meno caro - è dunque un fattore molto più determinante di spazio, vivibilità, cortesia, qualità del cibo ed ergonomia dei sedili. Una bruttissima notizia sia per le linee aeree che si prodigano per offrire ai passeggeri un'esperienza di volo elegante, lussuosa, confortevole e rasserenante, come per i passeggeri stessi, perche se queste sono le regole d'ingaggio per il futuro, la tendenza non può che essere un livellamento verso il basso dove comfort e piacevolezza saranno subordinate alla razionalizzazione dei costi. In altre parole voleremo tutti più scomodi.

Fonte: http://ilmattinodisicilia.it/

Esseri umani stipati s'un volo Ryanair

Esseri umani stipati s'un volo Ryanair