LIFESTYLE
Roma by Night; Scatti di Eterna Bellezza
Scritto il 2015-10-16
da Matteo Morichini
su
Cosa fare

Fonte: Torsten Mess

Osservare Roma attraverso gli occhi increduli e sognanti dei turisti stranieri ci ricorda non solo quanto speciale sia la Capitale, ma anche che grande privilegio abbiamo noi italiani ad avere a pochi passi (o a poche ore di macchina) la monumentale, struggente bellezza della città eterna. Che ha sicuramente una marea di problemi e inadempienze (dagli aeroporti al trasporto pubblico, dalla viabilità allo stato delle periferie) nei confronti dei suoi cittadini, ma che per quanto riguarda il centro storico, ed anche in termini di arte, architettura e armonia complessiva, non ha davvero nulla da invidiare a nessuna città del mondo. Le foto di questo articolo, scattate da Torsten Mess in una luminosa serata di metà Ottobre, sono un omaggio a Roma ed un invito a riscoprirla a piedi, di notte, quando la magia della Capitale è davvero senza eguali.

Fonte: Torsten Mess

Castel Sant'Angelo

Castel Sant'Angelo

Fonte: Torsten Mess

Piazza del Campidoglio

Piazza del Campidoglio

Fonte: Torsten Mess

L'emiciclo dei Mercati di Traiano

L'emiciclo dei Mercati di Traiano

Fonte: Torsten Mess

I Fori e il Barocco

I Fori e il Barocco

Fonte: Torsten Mess

Piazza Sant'Ignazio

Piazza Sant'Ignazio

Fonte: Torsten Mess

Chiesa di Sant'Agnese a Piazza Navona

Chiesa di Sant'Agnese a Piazza Navona

Fonte: Torsten Mess

San Pietro

San Pietro

La Capitale, ricca di poli culturali importanti e un patrimonio culturale d'eccellenza, non si fa mai sfuggire una ricorrenza importante. In occasione del secondo millenario trascorso dalla nascita del Foro di Augusto, ecco che prende vita a Roma un progetto a cura di Piero Angela e Paco Lanciano. Si tratta di un'esposizione multimediale che mostrerà al pubblico esattamente i luoghi del tempo di Augusto com'erano, intrisi di un'antichità e una storia senza tempo. Promosso dall'Assessorato alla Cultura, Creatività e Promozione Artistica, Roma Capitale, Gabinetto del Sindaco e Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, l'evento che celebra il bimillenario ha un respiro internazionale. Oltre all'evento multimediale, vi è l'intenzione di un progetto ancora più grande, riguardante più valorizzazioni dei fori imperiali, attraverso l'aiuto di diversi Istituti Bancari. Da un'idea di Piero Angela e Paco Lanciano, il "Foro di Augusto 2000 anni dopo" è un progetto che verrà proposto in cinque lingue diverse. Grazie alla tecnologia, il percorso potrà vantare filmati in alta definizione e una musica suggestiva che accompagnerà le parole di Piero Angela, audio guida d'eccezione. Lo scopo è quello di immergere tutti in una romanità caratteristica, che ha contribuito a creare un pezzo fondamentale della storia di Roma. Tema portante è la figura di Augusto: non solo per quello che ne concerne i luoghi ma soprattutto, per ricordare a tutti il momento dell'età imperiale. Questa, determinò un'evoluzione significativa nella storia politica di Roma che, ai tempi, dominava gran parte del mondo. Le conquiste non si riconducevano a mere vittorie, ma erano portatrici di cultura, arte, modi di pensare diversi e tecnologie inedite. La capitale tutt'oggi è intrisa di terme, templi e rovine in cui si può evincere l'importanza storica del periodo Augusteo. Celebrare la Roma di quei tempi, vuol dire omaggiare anche la Roma attuale dei tempi moderni. Foro di Augusto 2000 anni dopo: visitabile dal 25 aprile al 1 novembre 2015. Durata dell'esposizione multimediale: 40 minuti. Numero di persone massimo: 200. Orario: tre spettacoli ogni sera (ore 21 - ore 22- ore 23). Tutte le sere dal 25 aprile al 1 novembre 2015. Prezzo: 15 euro biglietto intero, 10 euro biglietto ridotto. Biglietto integrato Foro di Augusto+Foro di Cesare: biglietto intero 25 euro, biglietto ridotto 17 euro.    

Viaggi - Comunicablog