LIFESTYLE
Magico Ashford Castle
Scritto il 2015-03-04
da Matteo Morichini
su
Dove dormire

Fonte: Ashford Castle

Edificato a partire dal 1228 sulle docili e scenografiche sponde del Lago Corrib, Ashord Castle è senza ombra di dubbio una delle meraviglie d’Irlanda ed uno dei The Leading Hotels of the World più suggestivi al mondo. Nel corso dei secoli, al primo blocco del castello si sono aggiunte mura fortificate, torri di guardia ed ali che riportano ai castelli della Loira.

Fonte: Jamie Plummer

Primo piano della struttura edificata a partire dal 1288

Primo piano della struttura edificata a partire dal 1288

All’interno del quale si trova una suite dalle tonalità verdi tra le più spettacolari e raffinate di sempre; un principesco appartamento a due piani con tre eleganti bagni dominati dal marmo laconico, tappezzerie d’autore ed un regale salotto dove osservare fantastici tramonti e nubi rosa sul placido lago. L’accogliente camera da letto mansardata poi è quanto di più fiabesco esista, con angoli impreziositi da reperti storici, sfere di cristallo trasparente ed un pregiato velluto a foderare l’interni del particolare tetto conico. Che visto dall’esterno è la parte dell’edificio coperta di piante rampicanti.

Fonte: Ashford Castle

Una delle junior suite di Ashford Castle

Una delle junior suite di Ashford Castle

Il punto è che ad Ashford Castle ogni singolo particolare- dalle camere, alla sala da tè, passando per l’atrio, la sala proiezione e la stanza con biliardo, angolo bar e giochi vari fino ad arrivare agli angoli più remoti della struttura - è contraddistinto da arredi d’epoca restaurati con minuziosa dovizia ed un ineccepibile artigianato applicato ai migliori materiali possibili.

Fonte: Ashford Castle

La Connaught Room

La Connaught Room dedicata a Sir Bingham

La storia di Ashford Castle invece, è un viaggio attraverso le epoche del paese che lo ospita. Fondato nel 1228 dalla famiglia anglo-normann de Burgos, Ashford passa nelle mani – dopo una feroce battaglia – di Sir Richard Bingham nel 1589. Nel 1715 i Browne aggiungono l’ala in stile Chateaux francese ed a metà del diciannovesimo secolo  è il turno della famiglia Guinness, che acquista e ristruttura il castello e nel processo crea occupazione e porta prosperità ad una zona rurale tra le più povere del paese. Dopo una serie di altri passaggi di proprietà Ashford Castle viene acquistato da Red Carnation Hotel, che elevano la struttura ai massimi livelli grazie a numerosi interventi nelle camere, negli spazi comuni e nella Spa.

Fonte: Ashford Castle

Una vasca imperiale

Una vasca imperiale

Ashford è a circa un’ora di macchina da Galway ed adiacente al caratteristico paesino di Cong – dove tra i vari punti d’interesse assieme all’architettura tipica, un interessante chiesa diroccata ed un cimitero che fa molto The Walking Dead c’è anche Pat Coin, delizioso gastropub con specialità locali – nel punto in cui la Contea di Mayo accarezza il Connemara. Una posizione strategica per scoprire una delle regioni più belle e suggestive d’Irlanda, ma anche per rilassarsi all’interno del sontuoso estate.

Fonte: Jamie Plummer

Il fiume che circonda Ashford e le mura fortificate

Il fiume che circonda Ashford e le mura fortificate

Ed il problema (relativo sia chiaro) è proprio questo; cioè che una volta completato il check-in, la volontà di lasciare la stratosferica tenuta sarà piuttosto esigua. I dintorni di Ashford sono interessanti e scenografici quanto i suoi interni. Il parco – diviso da un fiume che sfocia nel lago – può essere scoperto a piedi o a cavallo ed ospita la prima “School of Falconry” del paese, un giardino murato ed un giardino segreto. Da dove, osservando la struttura alla distanza, sembra di essere proiettati tra le pagine di in una meravigliosa favola.