LIFESTYLE
Assen TT: Weekend nella Cattedrale
Scritto il 2014-06-26
da Matteo Morichini
su
Cosa fare

Fonte: Matteo Morichini

Velocità medie elevatissime, cambi di direzione da stomaco al posto delle pupille e un’atmosfera d’altri tempi ricca di fascino e storia. Benvenuti ad Assen; l’Università del Motociclismo ed una delle prove più difficili di tutto il Mondiale. L’anno scorso trionfò un ritrovato Valentino Rossi su Yamaha; tra due giorni è assai probabile che Marc Marquez suoni l’ottava sinfonia del 2014 in sella alla Honda.

Fonte: MotoGp.com

Valentino Rossi, Marquez, Pedrosa, Dovizioso

Valentino Rossi, Marquez, Pedrosa, Dovizioso

Il Dottore però è in forma mentre Lorenzo e Pedrosa vogliono rendere pan per focaccia al Piccolo Dittatore. Insomma in’Olanda, dove le sportellate son di casa, ci sarà da divertirsi e se volete uno scampolo d’azione “live” perché non prenotare subito il primo volo per Amsterdam e da Schipol affittare una macchina per raggiungere il leggendario TT?

Fonte: http://www.bestwallpapersfan.com/

Rossi impenna nel Circuito di Assen

Rossi impenna nel Circuito di Assen

Come da tradizione istituita nel 1925, nel circuito di Assen si corre di sabato, e questo significa che potrete dedicare parte del weekend alla deliziosa Groningen, distante 30km dalla pista. Per dormire evitate hotel e pensioni adiacenti all’azione perché di notte non si dorme causa musica, feste e barbecue e di giorno rombano ininterrottamente i motori. Meglio riposarsi in santa pace nella città più importante dell’Olanda settentrionale (scegliete uno tra Loft 6, Prinsenhof, gli appartamenti di Miss Blanche o Mercure ed NH se i primi tre sono pieni) e perdersi tra i suoi canali disposti a semi cerchio, che è preferibile esplorare in bicicletta anche perché le auto sono bandite.

Fonte: Matteo Morichini

Canali a Groningen

Canali a Groningen

Groningen, fondata 1000 anni fa, ha anche e soprattutto un bellissimo centro storico dominato dal Campanile Martinitoren (alto 90 metri ndr) che è anche il simbolo città. Altri siti d’interesse sono il Grote Markt, il VisMarkt e il Groningen Museum e l’importante Università che rende la città giovane, vivace e multiculturale. Nota di chiusura per i più viziosi; Groningen offre, in scala molto ma molto minore, tutte le trasgressioni di Amsterdam da cui dista circa due ore e mezza di auto.

Fonte: http://www.berthawent.nl/

La Piazza di Groningen con il celebre Campanile

La Piazza di Groningen con il celebre Campanile