LIFESTYLE
Tour nell'universo Valentino Rossi a Tavullia
Scritto il 2014-04-23
da Matteo Morichini
su
Cosa fare

Fonte: Matteo Morichini

Il campanile della chiesa di paese osserva le colline, il mare e il Montefeltro. Il parroco suona la campana a Messa e quando Valentino vince le gare. L’accesso è attraverso l’arco di volta, appena sopra le mura di cinta, che da protezione sono diventate cornice perfetta per la ciclopica affissione del Valentino Rossi Fans Club, che ha sede a poche decine di metri. Benvenuti a Rossiland. L’immagine di copertina racconta meglio di mille parola il significato che il Dottore ha per e nella sua Tavullia. Da queste parti Valentino è vanto, storia, attualità, fede e orgoglio popolare. Ma anche un patrimonio vivente da proteggere e tutelare. Nessuno a Tavullia vi dirà dove si trova o dove abita il cittadino più amato e conosciuto. Neanche sotto tortura.

Fonte: Matteo Morichini

wroom

Affetto e rispetto che Rossi contraccambia valorizzando la terra e il territorio,  generando, indirettamente, fama, quindi turismo, ma sopratutto creando direttamente indotto e posti di lavoro. Tanti posti di lavoro. Le attività del nove volte campione del mondo a Tavullia sono varie ed eterogenee; una, allo stato attuale delle cose, è attinente ad allenamento, divertimento e joie de vivre (Il Motor Ranch), la più remunerativa gode di un respiro globale (vedi articolo VR46: http://ontheroad.comunicablog.it/2014/04/reportage-dalla-vr46-di-valentino-rossi/) senza però mai dimenticarsi delle origini, mentre il Bar Pizzeria di Rossi è un allegra e vivace meta di pellegrinaggio per fans e tifosi che non fanno altro che aumentare. Anche quando la pista restituisce risultati opachi. Potere dell’amore incondizionato, che arriva quando hai fatto sognare le generazioni più disparate durante un viaggio sportivo, mediatico e filosofico - passione e divertimento innanzitutto - cominciato nel 1996 e non ancora giunto al capolinea.

Fonte: http://www.markify.com/

bar rossi a Tavullia

Una filosofia che si riflette in parte nel Bar Pizzeria di Valentino, con negozio riservato al Racing Apparel, un bel cortile con vista, carapine di gelati, tavoli da biliardo, mega-schermo per godersi gli eventi sportivi, videogiochi “old-school” e gadget vari firmati VR46 che raccontano di quasi due decadi di corse ad alta velocità.

Gli avventori sono quasi tutti in solluchero, con gli occhi che schizzano da tutte le parti nella speranza di vedere apparire “Sua Velocità”, che qui, in teoria, non vorrebbe essere disturbato con richieste di foto e autografi. Ma nessuno riesce a trattenersi e se capita Rossi ovviamente acconsente.  Proseguiamo Qualche passo ed ecco L’Osteria degli Ultimi, presente anche nelle guide Slow Food e ricca di proposte territoriali nel menù, anche quello pieno di sfumature gialle, dove trovano spazio Presidi di tutta Italia per un mangiare solido e senza inutili fronzoli. 

Delle proprietà di Valentino a Tavullia e dintorni, il Motor Ranch è il posto più straordinario. Ve lo raccontiamo nel prossimo articolo e per il momento auguriamo Buona Pasqua a tutti.