LIFESTYLE
A Misano con la Bmw M235i Coupè
Scritto il 2014-03-14
da Matteo Morichini
su
OnTheTrack

Fonte: Bmw Press

Se la gioia passa anche attraverso un retrotreno allegro ed un volante in perenne "opposite lock", la  Bmw M235i è l'auto che fa per voi; compatta, tecnica, equilibrata, veloce ma non terrorizzante e sopratutto divertentissima. Con il pacchetto M Performance, il 6 cilindri twintubro a benzina da 3 litri sale a 326 cavalli e quindi lo 0 a 100 è una pratica da 4,8 secondi e la velocità massima limitata elettronicamente a 250 orari. Ma i freddi numeri non possono raccontare le sensazioni al volante raccolte durante la lunga sessione di allunghi, curve e piccoli drift nella pista di handling del Misano World Circuit dedicato a Marco Simoncelli.

Fonte: Bmw Press

Bmw M235i driving

La Bmw M235i è costruita come da pagina uno, capitolo uno del manuale della guida sportiva - motore anteriore, cambio centrale, trazione posteriore - quindi la distribuzione dei pesi è perfetta. E così il telaio per una sensazione di controllo, maneggevolezza e confidenza. Confidenza per schiacciare a fondo l'acceleratore a metà curva sapendo che l'auto avrà comunque comportamenti lineari e prevedibili. Confidenza per staccare tardi, guidare sull'umido, fare più pendoli di un orologio da muro. Tra i cordoli si guida in modalità sport-plus, che inibisce buona parte dei controlli elettronici intervenendo solo ed esclusivamente quando il limite è lì lì per essere valicato. Mai prima.

Fonte: Bmw Press

speed

La Bmw M235i è anche ragionevolmente comoda se non si hanno velleità di trasporti eccezionali; ha 3 porte, 4 posti (quelli dietro un pò angusti) ed un bagagliaio da 390 litri in linea con le compatte di segmento C. Solo che la 235i coupè, per architettura, comportamento e trazione, è una compatta speciale e unica nel suo genere dove le varie modalità di guida (comfort, sport, sport plus) cambiano sensibilmente il modo in cui la macchina si relaziona alla strada ed ai vostri comandi.

Fonte: Bmw Press

cloud driving

Belli e tecnologici anche gli interni, con la plancia rivolta verso il guidatore ed una miriade di multimedialità e informazioni reperibili attraverso l'idrive. Unico appunto? L'automatico a 8 rapporti con palette al volante è impeccabile, ma avrei preferito guidarla con il manuale a 6 marce, perchè la guida con il cambio "old school" forse non sarà la più veloce possibile, ed è sicuramente meno ordinata e più impegnativa, ma secondo me è più remunerativa e divertente.

Fonte: Bmw Press

Interni Bmw M235i