LIFESTYLE
Milos e la 2Cv; Bellezze Intramontabili
Scritto il 2013-08-22
da Matteo Morichini
su
Come muoversi

Fonte: Matteo Morichini

Resistere agli anni, alle mode, al mondo che cambia. La vera bellezza è senza tempo e può riguardare un quadro, un oggetto, un'automobile come il mare, la natura, le stelle. E quindi anche Milos nella Cicladi e l'iconica Citroen 2 cavalli con cui abbiamo scoperto la strepitosa isola dell'omonima Venere, esposta al Louvre di Parigi.

Della 2 Cv e di Milos scriveremo nel dettaglio nelle prossime uscite. Questo post è solo una piccola collezione di scatti per contestualizzare l'esperienza con l'aggiunta delle informazione necessarie per raggiungere questo angolo di paradiso.

Fonte: Matteo Morichini

2Cv bouganville

Arrivare in macchina dall'Italia è, tanto per rimanere in tema ellenico, una mezza "Odissea". Bisogna imbarcare l'auto a Brindisi, scendere a Patrasso, poi guidare fino al Pireo e quindi prendere lo Speedrunner 3 che in 4 ore e mezza vi porterà a destinazione. La soluzione più rapida è l'aereo fino ad Atene e poi un altro piccolo aereo (Olympic Airways) con destinazione Milos (durata volo 25 minuti ma se non prenotate con mesi d'anticipo non troverete mai posto).

Fonte: http://us.123rf.com/

13661645-tsigrado-spiaggia-isola-di-milos-cicladi-grecia

Milos può essere anche scoperta in motorino, ma avendo più di 60 spiagge, alcune di esse raggiungibili solo attraverso percorsi sterrati, una piccola 4 ruote motrici è il mezzo ideale. La 2 cavalli è una trazione anteriore, ma essendo stata progettata per il deserto appositamente per la Legione Straniera, ha sospensioni in grado di assorbire le asperità più brusche e quindi, in modo molto "slow" e con tanto stile da vendere, può arrivare dovunque. E portarvi al cospetto dei tramonti più belli del mondo.

Fonte: Matteo Morichini

Tramonto a Milos